Vivere di poesia

15,00

La sua anima sensibile di fronte ad un tramonto o ad un’alba s’intenerisce, il cuore comincia a palpitare e sente quasi la necessità di tradurre in parole ciò che prova in quei momenti. Virgilio è un uomo buono, onesto, umile, non ama mettersi in mostra. Il suo silenzio è un dono per lui, perché gli permette di amare di più la vita e ogni mattina, guardando la luce del sole, inizia una preghiera di ringraziamento per dire al mondo intorno a sé “ci sono ancora e sono felice”. Le poesie nascono spontanee come le detta il suo cuore, senza tecnica né maestria e questo dà alla sua opera un tocco di elevato valore poetico.

COD: 85450-06-6 Categorie: , Tag: , ,

Descrizione

Tutte queste meravigliose liriche sono state scritte dal poeta dai quattro nomi, ma, per noi tutti è Virgilio, poeta nobilitato dal nome. Correva l’anno 1979, quando, a Campo di Giove, in una mattina estiva, rinfrescata dagli spifferi iodati del vicino Adriatico, Virgilio si sentì stringere il cuore per la nostalgia di non poter vedere il mare pur sentendone il profumo. Rapito da questo emozionante profumo, col pensiero vagò lontano nel tempo, spolverando ricordi di momenti vissuti che il tempo e gli anni non avevano cancellato. A partire da quel momento, Virgilio scopre di avere una vena poetica che non avrebbe mai pensato di possedere. Diventò poeta, e cominciò a scrivere poesie senza mai più fermarsi. Le poesie di Virgilio sono delle preghiere, sono degli inni a Dio Creatore, sono un continuo ringraziamento per le gioie della vita. Non c’è momento della sua esistenza che, Virgilio, guardando il mondo intorno a sé, scopre l’essenza meravigliosa della vita. Virgilio non usa rimare le sue composizioni, preferisce il verso libero, ma a volte troviamo solo un po’ di assonanza. Ciò che incanta e avvolge e coinvolge il lettore o chi le ascolta, se vengono lette, è l’ispirazione che scatena un brivido emozionante. Mi piace chiamarlo “il sacerdote della poesia”, perché le sue poesie sono anche un invito alla pace, alla serenità, all’amore. Virgilio non scrive su commissione, la sua penna prende il volo solo se prova delle emozioni, o se la musa ispiratrice lo coinvolge.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Vivere di poesia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 WooCommerce Floating Cart

No products in the cart.